Samsung registra nuovi brevetti per il futuro degli smartwatch

Mentre gli smartwatch tentano di conquistare a piccoli passi il mercato mondiale, le case produttrici cercano di integrare sempre più servizi all'interno dei propri dispositivi da polso. Un esempio è Samsung che di recente ha brevettato alcune idee e che potrebbero anticipare i futuri Gear, siano questi basati su Tizen o Android Wear.

Fra le idee depositate da Samsung, troviamo una futura integrazione fra Smartwatch Gear 2 e la realtà virtuale del Gear VR. Per Samsung non basta infatti potersi muovere all'interno della realtà virtuale così come è possibile farlo ora con Gear VR, ma vorrebbe arricchire l'esperienza, in diverse modalità, tramite un orologio al polso.

Tuttavia la realtà virtuale non è l'unico obiettivo di Samsung. Indossando un Gear l'utente potrebbe controllare ogni elettrodomestico semplicemente muovendo il braccio, senza dover necessariamente interagire con il piccolo display dello smartwatch.


La più grande esperienza Apple? Apple iPhone 6 Plus, compralo al miglior prezzo da GliStockisti a 639 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE


Samsung mobile italy blog

Previous Samsung Galaxy S7 Plus con display 4K in arrivo a marzo? | Rumor
Next Samsung crea il primo pianoforte realizzato interamente con tanti Galaxy Tab S2

You might also like

Samsung

Rilasciata la ROM Android 4.0.3 Alpha per Nokia N9

I molti che sono rimasti delusi o amareggiati per la scelta di Nokia di rivolgersi a Microsoft, utilizzando Windows Phone come sistema operativo al posto di Android, dovrebbero ora prestare
Samsung

Un nuovo brevetto Samsung mostra il design di tre smartwatch con display circolare

Pare che Samsung stia mettendo moltissimo impegno nel settore degli indossabili. Sebbene il mercato presenti già tre soluzioni del produttore sud coreano, altrettante pare siano quelle in arrivo! Grazie alla
Samsung

Samsung assume un ex Apple Designer Store per inaugurare nuovi Samsung Store

Samsung ha da sempre investito moltissime risorse nel marketing e nella pubblicità ma nel settore della vendita diretta tramite negozio monomarca, nonostante i precedenti annunci e l’apertura di qualche piccolo

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply