Samsung presenta le cuffie LEVEL U Wireless Bluetooth

Samsung ha presentato nelle scorse ore, una nuova cuffie bluetooth per smartphone in grado di offrire comodità ed efficienza al tempo stesso. Sulla falsariga delle Tone+ di LG, le LEVEL U sono cuffie Wireless che hanno un archetto da appoggiare intorno al collo e due cuffie con filo in grado di rimanere unite tramite una calamita per evitare fastidiosi movimenti mentre camminiamo o corriamo. A differenza della soluzione LG, il filo non rientra scomparendo ma la soluzione sembra altrettanto comoda.

Le cuffie promettono 10 ore di autonomia in riproduzione musicale tramite batteria integrata ricaricabile, standard Bluetooth (4.1) apt-X,.e possono interagire con i comandi vocali dei Galaxy ma anche in generale dei dispositivi Android. Il prezzo è pari a 79,99$ ma la commercializzazione sarà allargata a tutto il mondo.


Uno smartphone che sorprende? Wiko Ridge, compralo al miglior prezzo da ePRICE a 217 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE


Samsung mobile italy blog

Previous Samsung Galaxy Folder certificato dal Bluetooth SIG: nuovo smartphone a conchiglia in arrivo
Next Samsung, il design di Galaxy S6 Edge Plus e Galaxy Note 5 svelato in parte da alcuni case

You might also like

Samsung

Samsung Galaxy Note Edge si aggiorna a Lollipop in Italia

Ottime notizie anche per i possessori di Galaxy Note Edge sul fronte aggiornamenti. Proprio in queste ore infatti, sta arrivando sui dispositivi no brand Italia, l'aggiornamento Lollipop tanto atteso. Il
Samsung

Aggiornamento Opera Mobile 10.1 per Symbian S60

Rilasciato un nuovo aggiornamento dedicato ai telefonini Symbian S60. L'aggiornamento per Opera Mobile 10.1 non apporta novità sostanziali ma corregge invece alcuni errori. i risultato è che negli smartphones e nei
Samsung

Samsung Pay quasi pronto al debutto: otto società in fase di collaudo finale del servizio

Samsung Pay sembra aver richiesto molto più tempo al produttore coreano rispetto a quanto inizialmente previsto, per completare tutti i test di collaudo del servizio. I primi paesi che potranno

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply