Samsung potrebbe aver ottenuto segreti industriali da un ex dirigente della TSMC

La Corte Suprema di Taiwan si è pronunciata a favore della Taiwan Semiconductor Manufacturing Company Limited (TSMC), principale produttore indipendente al mondo di semiconduttori, in una causa contro un suo ex dirigente.

Secondo quanto riportato da DigiTimes, la corte ha stabilito che Liang Mong-song, un ex dirigente senior di ricerca e sviluppo di TSMC, avrebbe rivelato segreti industriali e brevetti relativi alla tecnologia di processo FinFET alla Samsung Electronics.

Secondo il Taiwan CommonWealth, Liang avrebbe giocato un ruolo chiave nella possibilità da parte di Samsung di battere TSMC nella gara al processo produttivo 14/16nm. La sentenza, infatti, sarebbe basata su un’analisi condotta da esperti di terze parti sui processi di produzione di TSMC e Samsung.


La produttività all’ennesima potenza? Samsung Galaxy Note 4 è in offerta oggi su a 491 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE


Samsung mobile italy blog

admin Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *