Samsung permetterà di rimuovere il bloatware dai device Android… Ma solo in Cina

Non è certo una novità che le app "bloatware", ovvero quelle non necessarie preinstallate dai produttori, dagli operatori o da chiunque altro, siano una seccatura. Se ai tempi dei PC la situazione poteva essere risolta semplicemente disinstallandole, sui dispositivi mobile questa pratica non è più possibile. Essendo integrate all'interno della ROM, è necessario ricorrere al modding (in genere è sufficiente il #root) per liberarsene, con i conseguenti problemi relativi alla garanzia che tutti noi conosciamo bene.

Samsung è una delle aziende che ricorrono a questa pratica più assiduamente, con conseguente spreco di spazio sui terminali e potenziali rischi per la sicurezza. Le cose sembrano essere migliorate recentemente, dai nuovi flagship Galaxy S6 in avanti, ma che fare con tutti i device più vecchi ancora sul mercato?

In Cina la questione è stata oggetto di una denuncia da parte dell'associazione dei consumatori locale. Invece che procedere per vie legali, Samsung ha accettato di rilasciare un aggiornamento software per tutti i dispositivi interessati che permetterà agli utenti di disinstallare tutte le app accessorie indesiderate senza alcuna complicazione, come se fossero app qualsiasi. L'update arriverà il mese prossimo, ma non sarà disponibile via OTA come avviene normalmente.


Lo smartphone per telefonare anche in acqua e ottimo in ogni occasione? Sony Xperia Z3, in offerta oggi da Memtech a 432 euro oppure da Fotodigit a 491 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE


Samsung mobile italy blog

admin Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *