Samsung, nuove indiscrezioni su Galaxy Note 5 e Galaxy S6 Edge plus

A poco meno di due mesi dall’annuncio ufficiale, che arriverà con molta probabilità nel corso di un evento “Unpacked” che si terrà a Berlino a margine dell’IFA 2015, arrivano nuove indiscrezioni che confermano ulteriormente alcune caratteristiche che avranno il Galaxy Note 5 ed il Galaxy S6 edge Plus di Samsung.

Il design dovrebbe essere esattamente quello che vi abbiamo anticipato in questi giorni. Il Galaxy S6 edge Plus sarà una versione “ingrandita” dell’attuale Galaxy S6 edge mentre il Galaxy Note 5 avrà un design simile ma “al contrario”, ossia, con la parte anteriore “flat” e quella posteriore con le curvature sui bordi.

Per entrambi verrebbe confermato il retro in vetro che potrebbe significare, anche per il Note 5, l’impossibilità di rimuovere la batteria ed espandere la memoria. In comune anche la diagonale del display, 5.67 pollici, con risoluzione QHD da 2560 x 1440 pixel. Quattro le colorazioni: nero, oro, silver e bianco.


Un grande classico rinnovato? Samsung Galaxy S3 Neo, compralo al miglior prezzo da GliStockisti a 165 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE


Samsung mobile italy blog

Previous Android 5.1.1 anche su Galaxy S6 ed S6 edge "no brand" e "Vodafone" | Download | Anche TIM e Wind
Next Galaxy S6 Plus e Note 5: troppo simili per un lancio simultaneo?

You might also like

Samsung

Nuovi rumor rafforzano l’ipotesi dell’assenza di una versione Edge per Galaxy Note 5

Mancano ormai pochi mesi all'appuntamento di IFA 2015 e, con Galaxy S6 e S6 Edge ormai alle spalle, i rumor che riguardano casa Samsung si intensificano in direzione del prossimo
Samsung

Ancora date per Android 4.3 su Samsung Galaxy S3, Note 2 e S4 Active in America

Sebbene si tratti di una notizia legata agli operatori Americani, l’arrivo di Android 4.3 per Galaxy S3. Note 2 e S4 Active potrebbe comunque avere le stesse tempistiche in Europa.
Samsung

Samsung: ancora brevetti per Tablet con schermo flessibile

Continuano ad emergere brevetti Samsung tramite patentbolt relativi a dispositivi con schermo flessibile. In questo caso parliamo di un Tablet che permette di piegare una parte della scocca adattando l’interfaccia alla

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply