Samsung inizia lo sviluppo di un display 11K da 2250ppi per smartphone

Samsung starebbe lavorando insieme ad altre 13 società alla realizzazione di un display per dispositivi mobili dall’incredibile risoluzione di 11K ed una densità di 2250 pixel per pollici. Vista in prospettiva, al momento, la maggiore densità ottenuta è di circa 600ppi. Il display da 5.1 pollici del Galaxy S6 ha una risoluzione di 1440×2560 pixel ed una densità di 577ppi.

Lo sviluppo di questo pannello, nome in codice "EnDK Project", è parte del più ampio progetto GiGA guidato del Ministero delle Scienze, ICT e Future Planning (MSIP). Si prevederebbero circa tre anni per riuscire a raggiungere l’obiettivo ed un prototipo dovrebbe essere mostrato nel corso delle Olimpiadi Invernali del 2018 che si terranno a Pyeongchang.

Samsung punta anche all’implementazione di un effetto 3D che potrebbe essere reso possibile da un illusione ottica offerta grazie all’elevata risoluzione. Uno schermo 11K, infatti, sarebbe in grado di mostrare colori al massimo dettaglio.


La produttività all’ennesima potenza? Samsung Galaxy Note 4, compralo al miglior prezzo da GliStockisti a 529 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE


Samsung mobile italy blog

Previous Samsung Galaxy S6 Edge Italia in offerta a 659€ in tre colorazioni
Next Samsung Galaxy S7: la società starebbe valutando un ritorno dei SoC Snapdragon

You might also like

Samsung

Interessanti offerte Samsung su eBay: la selezione di HDblog.it

In questi giorni di IFA abbiamo controllato spesso prezzi online in cerca di offerte e primi pre-ordini per i nuovi prodotti. Oggi però vogliamo segnalarvi alcune offerte interessanti che potreste
Samsung

Samsung Galaxy Mega da 5.8 confermato: ecco alcune caratteristiche tecniche

Ancora novità in casa Samsung e dopo ever visto alcuni device di fascia bassa, media e i nuovi tablet in arrivo durante i prossimi mesi, ecco che un nuovo device
Samsung

Gestione Notifiche e Suoni su Touch Wiz Lollipop: non tutto è bene

Molti utilizzatori di Lollipop avranno sicuramente notato come sia cambiato l'approccio verso la gestione delle notifiche e del suono con l'ultimo update Android. In pratica Google ha scelto di cambiare

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply