Samsung Galaxy S7 edge fatto a pezzi da Chipworks, interessanti scoperte all’interno

Dopo aver analizzato a fondo il Samsung Galaxy S7, la canadese Chipworks ha sottoposto allo stesso trattamento anche la versione edge dello smartphone – annunciato a Barcellona lo scorso 21 febbraio tramite un approfondito teardown.

A differenza di altri siti (iFixit su tutti) interessati a valutare la riparabilità dei dispositivi, Chipworks concentra la propria attenzione sulle singole componenti che li costituiscono e sulle loro caratteristiche tecniche. Il teardown si è concentrato in particolare sulla fotocamera, vero cavallo di battaglia del nuovo device in cui ad una riduzione del numero di pixel (da 16 a 12 megapixel rispetto al Galaxy S6) è corrisposto un miglioramento delle prestazioni. Ciò è dovuto al passaggio dalla dimensione di 1.12 µm per ciascun pixel di S6 agli attuali 1,4 µm. Per di più, Chipworks ritiene che il sensore posteriore sia proprio il modello IMX260 realizzato da Sony.

Samsung Galaxy S7 Edge è disponibile online da Puntocomshop a 705 euro oppure da Unieuro a 829 euro. Il rapporto qualità prezzo è discreto. Ci sono 9 modelli migliori. Per vedere le altre 16 offerte clicca qui.

Samsung Galaxy S7 Edge è disponibile su a 699 euro.

(aggiornamento del 04 March 2016, ore 05:01)

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE


Samsung mobile italy blog

admin Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *