Samsung Galaxy Note 4 nelle stesse colorazioni di S5

Ogni giorno che passa è un giorno in meno ad IFA 2014, evento che svelerà finalmente il nuovo Samsung Galaxy Note 4. Un prodotto sul quale le aspettative sono enormi ma che potrebbe non essere poi tanto diverso dal modello 2013 a livello di caratteristiche. Il passaggio al 64-bit non è ancora possibile e difficilmente il Note 4 potrà essere il primo Samsung Exynos 64-bit. Inoltre si parla del processore Exynos 5433 e dunque oltre ad una maggiore potenza e a un display QHD, la RAM sarà sempre 3GB. Ovviamente troveremo sensore di impronte, fotocamera migliore e design più moderno ma non aspettatevi rivoluzioni assurde a livello di prestazioni e caratteristiche. Note 3 è stato un prodotto che ha anticipato molta concorrenza e ancora oggi è tra i top gamma assoluti nonostante le tante nuove uscite.

Detto questo evleaks anticipa altri dettagli e in particolare riguardanti il colore. Secondo la fonte Note 4 avrà gli stessi colori del Galaxy S5 e dunque non mancherà anche una variante Gold. La speranza è che il design possa essere diverso e non riprendere il Galaxy S5 che non sembra convincere tutti.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE





Samsung mobile italy blog

Previous Samsung Galaxy Note 4: primi scatti rubati della Smart Cover
Next Problemi al meccanismo di ricarica per alcuni Samsung Gear Live

You might also like

Samsung

Samsung annuncia Galaxy Mega 5.8 e 6.3 pollici ufficialmente!

Ne abbiamo parlato a livello di rumor nei giorni scorsi ed ecco che Samsung annuncia ufficialmente i due nuovi Galaxy Mega da 5.8 e 6.3 pollici due device davvero molto particolari
Samsung

Samsung Galaxy Gear con interfaccia Windows Phone? Detto… Fatto!

La possibilità di installare applicazioni Android sul Galaxy Gear emersa nelle scorse settimane, ha permesso non solo di installare launcher alternativi come Nova, ma anche di utilizzare applicazioni particolari. Inoltre
Samsung

Samsung svilupperà componenti per la guida autonoma

Samsung ha annunciato che si impegnerà nello sviluppo di componenti per le auto di nuova generazione, concentrando la sua attenzione sia sulle auto connesse che su quelle a guida autonoma.

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply