Samsung avvia la produzione di massa dei primi moduli di memoria da 4GB DDR3

20nm-4Gb-DDR3-01

Samsung ha ufficialmente annunciato la messa in produzione su larga scala dei primi moduli di memoria con capacità fino a 4GB DDR3. Realizzati con un processo produttivo a 20nm, la casa coreana ha utilizzato la tecnologia interna alle proprie fabbriche basata sulla litografia a immersione, aumentando di circa il 30% il rendimento e del 25% l’efficienza rispetto ai moduli di precedente generazione.

Il mercato delle DRAM continua a crescere per un valore pari a 37,9 miliardi dollari previsto per quest’anno, Samsung è dunque nella posizione ideale per consolidare la propria presenza in questo segmento con nuovi moduli dalle alte prestazioni e basso consumo energetico, nell’ottica di espandersi in tutti i settori del mercato, mobile in modo particolare.

Samsung continuerà anche a fornire i propri moduli ai concorrenti che richiederanno nuovi ordini, contribuendo al contempo alla crescita del mercato IT globale in stretta collaborazione con i principali clienti.





Samsung mobile italy blog

Previous Guida | “Trasformare” Samsung Galaxy S4 in Galaxy S5: Video da HDblog.it
Next Svelati i regali del pacchetto Galaxy Gifts riservato agli acquirenti di Galaxy S5

You might also like

Samsung

Wind: ricarica online e vinci 2 Samsung Galaxy S6 Edge+ al giorno (fino al 20/9)

Wind continua a spingere sulla ricarica online e sull'utilizzo dei canali digitali, così, oltre ai soliti bonus sulle ricariche arriva quest'oggi una promozione davvero allettante: 2 Samsung Galaxy S6 Edge+
Samsung

Aggiornamento software per Samsung Gear S2

Proprio in queste ore Samsung Gear S2 ha disponibile un nuovo aggiornamento software, dopo quello di inizio marzo che ha introdotto la modalità aereo. Apparentemente non sembra offrire modifiche significative, si può pertanto ipotizzare
Samsung

Samsung Galaxy S5 Active: esauriente video da AT&T

Abbiamo visto nella serata di ieri alcune immagini del Galaxy S5 Active commercializzato in America da AT&T e oggi, proprio grazie al canale youtube ufficiale dell'operatore Americano, vi proponiamo un

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply