Samsung display flessibili e YOUM

Secondo l’ultimo report pubblicato da OLED-Display, Samsung differenzierà la produzione dei primi display OLED in due soluzioni, la prima riguarda pannelli di piccole dimensioni pronti ad arrivare sul mercato entro la prima metà del 2013 mentre per quanto riguarda pannelli di dimensioni più ampie si parla della seconda metà dell’anno.

Sempre per il 2013 si parla anche del debutto dei primi display flessibili a tecnologia YOUM, benchè non si abbia ancora la certezza che il prossimo Samsung Galaxy S4 possa essere il primo dispositivo che farà da apripista ai nuovi pannelli. Secondo le ultime indiscrezioni infatti S4 non sarà flessibile ma avrà un display infrangibile. Proprio stamattina vi abbiamo lasciato con il primo teaser ufficiale per quanto riguarda un grande annuncio da parte del produttore coreano al prossimo CES 2013, appuntamento che potrebbe riguardare proprio il futuro dei display su cui si baseranno gli smartphone del prossimo anno con l’annuncio anche del Galaxy Note 7.7.  Da un lato quindi la tecnologia AMOLED a risoluzione FullHD e dall’altro i primi display flessibili YOUM. Non resta che attendere!


Samsung mobile italy blog

Previous Permessi di root abilitati anche per il piccolo Samsung Galaxy S3 Mini
Next Galaxy S3 protagonista di un nuovo video promo Natalizio divertente

You might also like

Samsung

Samsung Galaxy S4 Android 4.3: Video anteprima by HDblog

A poche ore dalla disponibilità del Firmware Leaker Android 4.3 per Galaxy S4 e dopo avervi segnalato anche l’aggiornamento leaked senza blocchi o limitazioni, ecco che vi proponiamo un’anteprima della versione Android 4.3
Samsung

Permessi di root disponibili anche per Samsung Galaxy Gear

Permessi di root al completo per la nuova gamma di dispositivi Samsung presentati il mese scorso, se per Galaxy Note 3 il tool è arrivato ad inizio mese, solo recentemente
Samsung

Galaxy Note 4: ecco la CWM Recovery da HDblog.it | Download

Se siete possessori di Galaxy Note 4 e state cercando una recovery modificata per il vostro smartphone, sicuramente avrete avuto qualche difficoltà visto che per il modello Italiano praticamente non

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply