Samsung Galaxy Camera con permessi di root

Gli intrepidi ragazzi della community di XDA non conoscono limiti e anche per la piccola compatta di casa Samsung dotata di sistema Android, Galaxy Camera, sono stati abilitati i permessi di root per poter caricare ROM personalizzate, ammesso che sviluppatori e programmatori trovino i giusti spunti per poter lavorare con un dispositivo di questo tipo.

L’operazione di sblocco risulta molto più semplice che su uno smartphone, viene richiesto un computer dotato di sistema Windows, la versione 1.85 della suite Odin e Jelly Bean 4.1.1 nella seguente build GC100XXALK1, ovviamente in modalità recovery.

Samsung Galaxy Camera si trova attualmente nei negozi ad un prezzo compreso tra i 450 e i 499 €, certamente un primo passo per il produttore coreano nel cercare di portare la flessibilità e la potenza di un sistema operativo adattabile come Android combinando insieme una buona resa fotografica.

Maggiori informazioni a questo indirizzo.


Samsung mobile italy blog

Previous Il Multi Windows arriva anche su Galaxy S2!
Next Samsung venderà oltre 60 milioni di smartphone entro fine anno

You might also like

Samsung

Galaxy Note in versione economica per i mercati emergenti | Rumor

Non è la prima volta che sentiamo parlare di varianti “low cost” del Galaxy Note 3. Già in precedenti rumor e speculazioni si era accennato a varianti del phablet con
Samsung

Su Picasa appaiono le foto scattate da un Samsung GT-i9260, sarà Galaxy Nexus 2?

Un nuovo ed interessante terminale targato Samsung, avrebbe lasciato una traccia di sé in giro per il web ed esattamente su Picasa. La notizia, raccolta da SamMobile, riguarda degli scatti
Samsung

Galaxy Note 3: Exynos Octa, display 6.3″ 1080p e nuovi orizzonti per Samsung

Inutile dire che parlare ora del Note 3 è forse anticipare un po’ troppo i tempi, ma viste le ultime presentazioni Samsung è normale speculare su quelle che, verosimilmente, potrebbero

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply