Samsung Galaxy Camera con permessi di root

Gli intrepidi ragazzi della community di XDA non conoscono limiti e anche per la piccola compatta di casa Samsung dotata di sistema Android, Galaxy Camera, sono stati abilitati i permessi di root per poter caricare ROM personalizzate, ammesso che sviluppatori e programmatori trovino i giusti spunti per poter lavorare con un dispositivo di questo tipo.

L’operazione di sblocco risulta molto più semplice che su uno smartphone, viene richiesto un computer dotato di sistema Windows, la versione 1.85 della suite Odin e Jelly Bean 4.1.1 nella seguente build GC100XXALK1, ovviamente in modalità recovery.

Samsung Galaxy Camera si trova attualmente nei negozi ad un prezzo compreso tra i 450 e i 499 €, certamente un primo passo per il produttore coreano nel cercare di portare la flessibilità e la potenza di un sistema operativo adattabile come Android combinando insieme una buona resa fotografica.

Maggiori informazioni a questo indirizzo.


Samsung mobile italy blog

Previous Il Multi Windows arriva anche su Galaxy S2!
Next Samsung venderà oltre 60 milioni di smartphone entro fine anno

You might also like

Samsung

Samsung Galaxy S7 e Galaxy S7 Edge ricevono la certificazione FCC

Samsung pronta per il lancio americano della nuova gamma Galaxy S7, recentemente, presso gli uffici della Federal Communications Commission (FCC), è stata rilasciata tutta la documentazione necessaria per la messa
Samsung

HTC, Motorola e Samsung: sostituzione display gratis una volta… Ovviamente non in Italia

Una dei difetti dei nuovi smartphone moderni è la fragilità dei display. Con un mercato che chiede, o meglio offre, display sempre più grandi, cornici sempre più sottili e spessori
Samsung

Samsung Galaxy S4 Active protagonista di una prima video preview

Anche per Samsung Galaxy S4 Active è tempo di video preview e focus sulle caratteristiche che hanno portato il produttore coreano a commercializzare un vero e proprio top gamma certificato

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply