Nokia Money muore a tre mesi dal lancio

Mi piace +1 Tweet

Nokia

Il 13 dicembre 2011, Nokia ha annunciato il lancio di “Nokia Money” in India. Il servizio è stato creato in modo che gli abitanti delle zone rurali del Paese potessero condurre transazioni finanziarie digitali invece di usare valuta in carta. Oggi, a tre mesi dal lancio, scopriamo che il servizio verrà chiuso. Perché? Perché Stephen Elop, il CEO di Nokia, ritiene che il denaro mobile non costituisca una parte fondamentale della strategia aziendale.

Elop vuole che Nokia si concentri sulla realizzazione e sul lancio di telefoni, evitando ramificazioni e test di servizi che potrebbero anche rivelarsi di essere redditizie, ma che sul momento non gli interessano. Non molto tempo fa Nokia produceva televisori, prima ancora cavi e, prima ancora, carta. L’evoluzione, però, sembra non rientrare più di tanto nei piani di Elop, che si sofferma unicamente sui telefoni.

Cosa accadrà agli utenti che attualmente utilizzano Nokia Money? I rimborsi per le spese di registrazione partiranno dal 15 di questo mese. Nokia Money continuerà a funzionare per tre o quattro mesi, ma poi verrà chiuso. Nokia ha già chiesto alla Reserve Bank of India di revocare la licenza da istituto finanziario e i responsabili di gestire il servizio verranno riassorbiti nell’azienda in altre posizioni.

Intanto Google continua a lavorare a Google Wallet, Microsoft non vuole anticipare nulla, ma intende integrare la tecnologia NFC nei telefoni Windows Phone 8, mentre ci si aspetta che Apple annunci a sua volta qualcosa di simile.

Via | Nokia

Nokia Money muore a tre mesi dal lancio é stato pubblicato su Mobileblog.it alle 14:00 di lunedì 12 marzo 2012.



Mobileblog.it

admin Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *