Natale 2015: i migliori smartphone fino a 200€ | I consigli di HDblog.it

Siamo a dicembre e il Natale è ormai alle porte. Dopo il Black Friday e il Cyber Monday parte ufficialmente la caccia agli affari e ai regali natalizi. Questo mese sarà molto importante per i produttori che cercheranno di vendere più smartphone, tablet e, come di consueto, anche noi vi proporremo più articoli che andranno a suggerirvi e consigliarvi i migliori device suddivisi per fasce di prezzo.

Si parte dunque dalla fascia più bassa del mercato, una fascia molto affollata e dove non tutti i prodotti sono realmente consigliabili. I nostri consigli e suggerimenti non prenderanno in considerazione tutti i device ma soltanto quelli che, secondo il nostro modesto parere, riteniamo più validi e migliori in base alle nostre prove sul campo e ai feedback generali. Non ci resta che augurarvi buona caccia e buona lettura.

Una bella figura ma con un occhio al portafogli

Se la vostra idea di spesa è inferiore ai 100 €, potete fare un bel regalo tecnologico senza problemi e comprare un prodotto valido con buone caratteristiche. Di seguito le proposte che vi consigliamo in questa fascia di prezzo:


Un grande classico rinnovato? Samsung Galaxy S3 Neo, compralo al miglior prezzo da GliStockisti a 149 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE


Samsung mobile italy blog

Previous Gear Manager confermato per iOS: Gear S2 sempre più vicino ad iPhone
Next Samsung annuncia ufficialmente i nuovi Galaxy A3, Galaxy A5, Galaxy A7 2016

You might also like

Samsung

Note 3 vs XPeria Z Ultra riconoscimento pennini e scrittura by HDblog

Una delle caratteristiche distintive di Xperia Z Ultra e Note 3 è la possibilità di utilizzare pennini e sistemi di input test esterni. Due tecnologie completamente diverse che si sposano con
Samsung

My Brute: da Bulkypix uno splendido picchiaduro per Bada con grafica in stile manga

Davvero un gran bel gioco, questo My Brute di Bulkypix, reso disponibile dalla software house francese anche per i possessori di smartphone  Bada maggiori (Wave 1,2 e 3), dopo aver
Samsung

Fitbit domina tra i wearable, Pebble primo tra gli smartwatch

Lo abbiamo detto più volte e i numeri ufficiosi sembravano diretti proprio su questa strada, la startup Pebble partita dal basso riesce a tenere testa a tutte le grandi major

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply