Isis si prepara a competere con Google Wallet con l’aggiunta di nuovi partner

Mi piace +1 Tweet

Isis logo
Isis, la joint venture creata da AT&T, Tmobile e Verizon Wireless, con sede a New York, offerto in tutto il territorio degli stati uniti come meteodo di pagamento elettronico alternativo, disponibile per banche, commercianti e operatori di telefonia mobile, si prepara a competere con Google Wallet siglando importanti accordi con VeriFone, Ingenico, ViVOtech e Equinox Payments , nuovi accordi commerciali, esandendo in questo modo il supporto a Isis Mobile Commerce nell’attuale e nelle future linee di prodotti, contribuendo a far espandere Isis su larga scala.

Il commercio elettronico basato sui sistemi NFC permette ai commercianti e ai clienti di entrare a far parte di una nuova era del commercio globale, dove le transazioni elettroniche diventano finalmente una realtà.

Isis informa che tutti gli attuali smartphone dotati di tecnologia NFC riceveranno presto un aggiornamento firmware che abiliterà il funzionamento di Isis su tutti i terminali, mentre per i terminali sprovvisti di chip NFC verrà consegnato un add-on apposito in grado di abilitare lo stesso all’utilizzo dei pagamenti NFC.

ViVotech e Equinox si dichiarano molto soddisfatti di essere entrati a far parte della joint venture, dichiarando che offriranno a Isis la loro pluriennale esperienza nel commercio elettronico, nel tentativo di far evolvere lo stesso al punto tale che diventi il maggior sistema di pagamento, diffondendolo su larga scala in modo da far comprendere quali siano le reali possibilità e vantaggi che la tecnologia NFC potrebbe portare agli utenti.

Via | Talkandroid

Isis si prepara a competere con Google Wallet con l’aggiunta di nuovi partner é stato pubblicato su Mobileblog.it alle 18:30 di martedì 06 marzo 2012.



Mobileblog.it

admin Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *