Galaxy Tab Transformer, Galaxy Note 2 Mini e Project J per S4: questo l’inizio 2013 di Samsung?


I rumor viaggiano in rete con una velocità incredibile e se solo ieri sera leggevamo qualche Tweet inerente al Project J, oggi sul web non si parla d’altro. Ovviamente si tratta di rumor, speculazioni, ipotesi  e voci non confermate che però potrebbero trovare un fondo di verità.

Project J altro non sarebbe che il nome in codice del Galaxy S4, o meglio il successore dell’attuale S3 che forse potrebbe trovare un nuovo nome anche se immaginiamo possa rimanere legato alla sigla Galaxy che sa sempre distingue i device Android della casa. Uno smartphone che ormai indichiamo come avente un display da 4.99 pollici Full HD 1080p, 2GB di RAM e il processore Exynos 5440 sul quale Samsung sta evidentemente lavorando. Si parla poi di una presentazione intorno ad Aprile ed un lancio commerciale a Maggio a circa 1 anno di distanza dall’S3 attualmente in commercio.


Note 2 Mini o comunque un Note più economico è l’altra faccia del produttore che non sembra volersi accontentare di un S3 Mini ma vuole puntare a saturare il mercato con ogni sorta di soluzione. Se il Note 7.7 è atteso a breve, un ulteriore variante magari con diagonale leggermente inferiore all’attuale Note 2 e con un hardware più simile a N7000, potrebbe riuscire a catturare quegli utenti che cercano un prodotto Note ad un prezzo abbordabile.


Galaxy Tab transformer, come lo abbiamo chiamato in attesa di un qualsiasi rumor su di un nome diverso, sarebbe la risposta di Samsung alla gamam Asus Android che, praticamente da sempre, offre Tablet con tastiera dock che possono diventare PC. In realtà Samsung ha già esplorato questa soluzione in chiave Windows 8 e trasportare il know-how e l’hardware su piattaforma Android potrebbe essere decisamente semplice. Si parla perà di display da ben 13 pollici che fa pensare a tutto tranne che ad un tab Android portatile.


Queste in sintesi le novità che, secondo la marea internet, potrebbero approdare sulle sponde Coreane nei prossimi mesi. Non resta che attendere.

via


Samsung mobile italy blog

admin Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *