Dashlane Password Manager introduce il supporto al sensore di impronte digitali su terminali Samsung

Il sensore di impronte digitali sta diventando una delle feature più richieste e sempre più utenti sono attenti alla sua presenza quando considerano l'acquisto di un nuovo terminale. Tuttavia, a differenza di iOS, l'implementazione di questo sensore su Android non è ancora integrata con il sistema operativo, motivo per il quale ogni produttore sviluppa la sua soluzione software indipendente.

Proprio a causa di ciò, diventa difficile sviluppare applicazioni in grado di sfruttare tutte le varianti presenti sul mercato, quindi non ci stupisce scoprire che il nuovo aggiornamento di Dashlane Password Manager abbia introdotto la possibilità di accedere al proprio archivio di password grazie all'autenticazione biometrica solo sui terminali Samsung. I possessori dei più recenti dispositivi del produttore sud coreano potranno quindi, da ora, aggiungere un nuovo livello di sicurezza garantito dall'accesso tramite impronta digitale.

Tuttavia questa esclusiva non è destinata a durare per sempre, dal momento che il team di sviluppo ha annunciato che verrà estesa a tutti i terminali Android, dotati di tale sensore, con il rilascio ufficiale di Android M. Insomma, se non siete utenti Samsung dovreste aspettare ancora un po'; nel mentre potete aggiornare l'applicazione tramite il link posto qui sotto:


Uno smartphone che sorprende? Wiko Ridge è in offerta oggi su a 198 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE


Samsung mobile italy blog

admin Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *